ἰδέα dal tema di ἰδεῖν

ἰδέα dal tema di ἰδεῖν

Da dove vengono le idee?

Cosa mangiano le idee?

Le idee in che rapporto sono con il lunedì?

Le buone idee hanno la consapevolezza di essere buone idee?

Le idee hanno paura del buio?

Hanno delle giornate no le idee, in cui anche quelle forti si sentono deboli?

Le idee fanno il cambio dell’armadio?

Le idee hanno paura di invecchiare?

Quando arrivano, le idee fanno rumore o fanno silenzio?

Le idee hanno la minima idea di quanto diamo loro la caccia?

 

Forse dovremmo chiedere semplicemente a Platone o a Hegel, ma prima di scomodarli, godiamoci la possibilità di rispondere che le idee sono onnivore, che capita anche a loro di avere giornate no e che quando arrivano lo fanno in silenzio.

 

Etimologicamente il concetto di idea è strettamente legato al concetto di vedere e partendo da qui, non posso fare a meno di pensare che avere un’idea sia come l’unione di tanti puntini. Possiamo dire che la creatività non è come tirare fuori un coniglio dal cilindro, ma è riuscire a vedere una connessione tra cose apparentemente lontane tra loro e che, messe assieme, formano una cosa nuova?

 

Quante domande, non serve sempre avere una risposta per tutto, però fateci una pensata e se avete voglia, ditemi voi come la pensate scrivendomi a chiara@pensierovisibile.it

Pensiero visibile - Chiara Vallicelli

di
Chiara Vallicelli
Art director

Io sono Chiara, ho un buonissimo rapporto coi colori – anche se il mio animo è dark – e un pessimo rapporto coi numeri – anche se li stimo molto.