Questa (non) è un’agenzia di comunicazione.

Questa (non) è un’agenzia di comunicazione.

Pensiero visibile non è un’agenzia di comunicazione, né lo è mai stata, se per agenzia di comunicazione intendiamo un’industria della pubblicità in cui ciò che conta è l’estetica fine a se stessa.

Non lo siamo, perché è un modello che non appartiene più questi tempi. Che non sono tempi brutti o belli, meglio o peggio, ma semplicemente i nostri, quelli in cui viviamo e in cui possiamo fare la nostra parte.

Cosa siamo non so ancora come dirlo, credo che molti altri come noi siano a caccia di una nuova parola, che prima o poi arriverà. Posso provare a dire però in cosa crediamo tutti noi che Pensiero visibile l’abbiamo costruito e che lavoriamo ogni giorno insieme per farlo crescere:

  1. crediamo nel prendere posizione, sempre e comunque;
  2. crediamo nel futuro;
  3. crediamo nelle storie e nella mitologia, come rivelatori di senso;
  4. crediamo nell’umanesimo;
  5. crediamo nella contaminazione dei saperi e nel rovesciamento continuo dei punti di vista.

Da oggi potete trovare nel nostro blog “Punti di vista” quello che abbiamo da dire. Non ci saranno regole o trucchi del mestiere, a volte non si parlerà neppure di comunicazione, ma credetemi, quello che leggerete o ascolterete vi farà bene.

A presto!

di
Gaia Passamonti
Founder, storytelling specialist

Umanista, progetto strategie di comunicazione per esseri umani per Pensiero visibile e storie da ascoltare in podcast per Storie avvolgibili.